132804675 5d8edfab 88f9 4f03 92e5 5cc5d7d4b3e3

Valentina Vezzali nominata sottosegretario allo sport

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

132804675 5d8edfab 88f9 4f03 92e5 5cc5d7d4b3e3

ROMA – Valentina Vezzali è nuovo sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega allo Sport. Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera alla nomina.

Vezzali sottosegretaria: sullo sport la scelta pop del governo dei migliori

L’ufficializzazione, in una nota, delle deputate e i deputati del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura. “Confidiamo che una campionessa della sua statura, appassionata e profonda conoscitrice del mondo sportivo, si dimostrera’ all’altezza di questo importante incarico. L’auspicio è di lavorare proficuamente con la neosottosegretaria per dare le doverose, urgenti risposte che il settore dello sport attende dai ristori alle palestre e piscine, dai bonus ai collaboratori sportivi a un piano di riapertura di tutte le attivita’ il prima possibile e secondo adeguate norme di sicurezza”

Una carriera in pedana fantastica

Sei ori olimpici, 16 mondiali, 13 europei, portabandiera ai Giochi olimpici di Londra 2012 e l’impegno in politica da parlamentare con Scelta Civica di Mario Monti. Nata e cresciuta a Jesi, nelle Marche, Valentina Vezzali ha scritto la storia della scherma italiana partecipando a 5 Olimpiadi, il primo oro ai Giochi di Atlanta 1996 per chiudere, sempre sul gradino più alto del podio, con un oro a squadra a Londra nel 2012. Dal 1999 in forza al gruppo sportivo Fiamme Oro della Polizia di Stato, nel 2016 è entrata nella Walk of Fame dello sport italiano. Come parlamentare ha fatto parte della Commissione cultura, scienza e istruzione

Cozzoli: “Autorevole e indipendente”

“Il mondo dello sport, travolto dalla pandemia in tutti i suoi aspetti, ha bisogno di un sottosegretario autorevole, indipendente e competente. Valentina Vezzali incarna queste caratteristiche e aiuterà il sistema sportivo a superare la crisi”. E’ il commento del presidente e amministratore delegato di Sport e Salute, Vito Cozzoli. “Il suo curriculum in pedana, la sua incredibile bacheca di medaglie rendono il sottosegretario Vezzali una campionessa d’oro, per l’Italia e per il mondo intero. Ma anche lei, come tutti gli atleti, ha cominciato in un’associazione sportiva dilettantistica. Conosce le gioie, le emozioni, i sacrifici e i problemi dello sport di base e di chi lo fa vivere. Saprà stare vicina a chi ogni giorno porta avanti il valore educativo, formativo e sociale dell’attività sportiva. Specialmente nell’attuale momento difficilissimo”. “L’appartenenza al Corpo della Polizia di Stato – conclude Cozzoli – la renderà ancora più sensibile a questi valori, che Sport e Salute è chiamata a promuovere. Non a caso il sottosegretario Vezzali aveva aderito al progetto Legend, per portare i campioni del passato accanto ai praticanti di ogni livello. Da parte nostra quindi i migliori auguri di buon lavoro”.



Go to Source