Valentino Rossi: “Il mio futuro nei videogame” | L’articolo

Pubblicità
Pubblicità

A 43 anni appena compiuti, con una figlia in arrivo, Valentino Rossi gioca ancora con la PlayStation. “La mia fidanzata mi riprende spesso – racconta – ma io ho la scusa: mi sto allenando, perché poi correrò in macchina”. Sorride sornione, il ‘dottore’, che dopo una vita in MotoGp si prepara a stringere un volante: il prossimo 2 aprile, a Imola, debutterà nel campionato GT World Challenge Europe alla guida di un’Audi R8 LMS. Incontriamo Rossi a Tavullia, nel suo ranch. Sulla tv sfrecciano le auto di Gran Turismo 7, nuovo capitolo del popolare simulatore di guida. Valentino lo sta usando per studiare i tracciati su cui correrà, sul serio, quest’anno. Ormai sembra di guidare una vera macchina da corsa – dice – È molto importante per capire la frenata, le traiettorie, le marce da usare. Però alla fine più che altro è per divertimento, è quello che dà gusto”.

Intervista di Pier Luigi Pisa

Montaggio di Paolo Saracino

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source