Venezia 78. Leoni, la cerimonia di premiazione in tempo reale. L’Italia spera

Pubblicità
Pubblicità

L’Italia spera per questi Leoni. In un’edizione con cinque titoli italiani, non succedeva dagli anni Ottanta, il nostro cinema ha fatto bella figura e la speranza che il merito venga riconosciuto nel verdetto della giuria di Bong Joon – ho (grande amante del nostro cinema) è più che giustificata. La cerimonia di chiusura è condotta dalla madrina Serena Rossi che 12 giorni fa aveva aperto il festival ricordando donne e artisti afghani e a tutti i talenti, italiani e internazionali, che hanno sofferto per il Covid e le restrizioni.

Il cast de ‘Il bambino nascosto’ (agf)

Il film di chiusura è Il bambino nascosto di Roberto Andò con Silvio Orlando nei panni di un professore che vive chiuso nel suo appartamento napoletano tra libri e spartiti, quando un ragazzino che sfugge dalla camorra gli si infila in casa in cerca di un porto sicuro. La sua vita non sarà più la stessa.

Paolo Sorrentino e Filippo Scotti (afp)

Paolo Sorrentino è arrivato con il giovane protagonista Filippo Scotti, suo alter ego nel suo film più personale È stata la mano di Dio a vent’anni esatti dall’esordio con L’uomo in più che venne presentato sempre qui a Venezia. Il film, ispirato alla vera storia della famiglia del regista, racconta di un diciottenne alle prese con un grande dolore, la morte dei genitori, e le incertezze del proprio futuro. Sullo sfondo la Napoli che ha accolto Diego Armando Maradona e che si prepara a vincere lo scudetto. Sul tappeto rosso anche Toni Servillo che nel film interpreta il padre.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source