Venezia, scontro tra barchino e vaporetto all’Arsenale: quattro feriti, due in condizioni serie

La Republica News

VENEZIA – Sono quattro le persone rimaste ferite nell’incidente nautico tra un vaporetto e un barchino, avvenuto domenica sera poco prima delle 21 a Venezia. Due persone risultano gravi e sono state trasportate d’urgenza all’ospedale all’Angelo di Mestre mentre le altre sono all’ospedale Civile di Venezia. Non si conosce ancora la dinamica dell’incidente, ma dalle prime ricostruzioni sembra che il barchino sia andato addosso al vaporetto all’altezza dell’Arsenale, in Riva Sette Martiri. Lo scontro ha provocato la caduta delle persone in acqua: una è stata soccorsa proprio dall’equipaggio del vaporetto, mentre le altre tre dai pompieri, arrivati con due imbarcazioni e una con i sommozzatori. Sul posto sono giunti l’ambulanza e la capitaneria di porto. Attualmente i pompieri sono ancora al lavoro perché il barchino sta sprofondando di fronte a San Marco. Le indagini chiariranno al più presto la dinamica dello scontro. Non è la prima volta che le acque veneziane sono teatro di incidente con i barchini, dovuti spesso a un eccesso di velocità. In questo caso si dovrà chiarire se il vaporetto non ha visto il barchino o se il mezzo con i quattro non avesse le luci o si sia scontrato con qualcosa. Tutti punti interrogativi che nelle prossime ore attendono una risposta. Per ora si spera che i feriti si riprendano e che non si complichi il loro stato di salute. 


Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi