Vertice di maggioranza sulla Manovra, non ci sarà Giorgetti

Pubblicità
Pubblicità

ROMA – Il ministro dell’Economia, Giancarlo Giorgetti, assente dal vertice serale di maggioranza sulla prossima manovra finanziaria. Chi tiene i cordoni della borsa, e nelle ultime settimane ha ripetuto da ogni possibile pulpito che non c’è spazio per esaudire tutti i desiderata dei colleghi ministri, non ripeterà dunque ai parlamentari che sostengono il governo Meloni il ritornello per cui le risorse andranno concentrate in pochissime misure.

Dal taglio del cuneo alle risorse per il Ponte sullo Stretto: tutte le richieste dei partiti di maggioranza

Dal Mef spiegano che la presenza di Giorgetti “non è mai stata in agenda”. E che l’incontro di oggi è da considerare un punto a livello politico, prima che tecnico. Giorgetti lascerà dunque che siano la premier, Giorgia Meloni, con i vice Antonio Tajani e Matteo Salvini a interloquire con i capigruppo.

L’assenza del titolare del Tesoro peserà indubbiamente, visto che sul tavolo pioveranno i 40 miliardi di richieste di misure da parte dei partiti di maggioranza,  dall’altra parte i margini per chiudere la legge Finanziaria sono risicati. Ma la linea del Tesoro è che sono troppo pochi, ancora, gli elementi per abbozzare la cornice dei conti pubblici che dovrà finire entro il 27 settembre nella Nadef, la Nota di aggiornamento al Def. E quindi, a maggior ragione, ancora troppo pochi i dettagli tecnici a disposizione del Mef per passare alla fase di limatura delle misure. 

Prima del vertice, il vicepremier e leader leghista Salvini ha assicurato: “Saremo unanimi, concordi, seri e concreti. Abbiamo davanti 4 anni abbondanti e porteremo avanti gli impegni presi. L’obiettivo comune è mettere i soldi che ci sono, pochi o tanti lo vedremo, per l’aumento di stipendi e pensioni”. Parlando a Rtl 102.5, Salvini ha rimarcato le priorità: “La conferma del taglio del cuneo fiscale in totale sintonia con Giorgia e tutta la maggioranza: non ci sarà alcuna sbavatura”.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *