Viareggio: barricato in casa spara dalla finestra. ferito un agente, evacuata una scuola

Pubblicità
Pubblicità

Padre e figlio barricati in casa, sparano, un vigile urbano ferito, una scuola evacuata. Sono attimi di alta tensione a Viareggio.

Tutto legato ad un trattamento sanitario obbligatorio a cui un uomo doveva essere sottoposto. A casa sua, a Torre del Lago, si è recata un’ambulanza con la polizia municipale. Ma la reazione è stata violenta.

“Se entrate sparo”, la minaccia dell’uomo, 45 anni, che era in casa con il padre novantenne ex carabiniere. I due si sono barricati dentro. Poi sono arrivate le forze dell’ordine. Ogni tentativo di dissuadere l’uomo è stato vano.

Qualcuno ha provato a convincerli, forse ha forzato un po’ la mano. Fatto è che da dentro l’appartamento hanno sparato da una finestra. Un vigile urbano è stata colpito di striscio. E’ finito in ospedale. E’ stato deciso di evacuare una vicina scuola per sicurezza.  

L’agente della polizia municipale di Viareggio sarebbe ferito in modo non grave. Questo un primo bilancio della sparatoria avvenuta poco dopo le 14 a Torre del Lago. Le forze dell’ordine, nel frattempo, hanno evacuato una scuola che si trova poco distante dal luogo della sparatoria. L’uomo è tutt’ora, armato, all’interno della sua abitazione.
 

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source