Vicenza, giovane donna uccisa in casa a colpi di pistola

Pubblicità
Pubblicità

VICENZA – Una giovane donna, 21 anni, mamma di una bambina piccola di soli due anni, è stata uccisa con un colpo di pistola a Montecchio Maggiore, nel Vicentino. L’omicidio sarebbe avvenuto prima di pranzo nella sua abitazione. A scoprire il corpo senza vita sarebbe stato il marito, rientrato a casa nel primo pomeriggio. Al momento del delitto la ragazza, A.Z., parrucchiera, sarebba stata sola in casa perché la bambina era all’asilo.

Il suo assassino, un 40enne, è in fuga, scappato a bordo di un’auto nera dopo lo sparo, e ricercato ora dai carabinieri. Secondo alcune fonti potrebbe essere un amico della vittima.

Osservatorio femminicidi

La scorsa settimana, sempre nel Vicentino, c’era stato un altro femminicidio a Noventa Vicentina: vittima una donna di 33 anni, Rita Amenze, uccisa a colpi di pistola nel parcheggio della ditta per la quale lavorava dal suo ex marito, poi arrestato. E, ancora, sempre in Veneto pochi giorni prima quello di Chiara Ugolini, ammazzata sempre da un uomo, un vicino di casa.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source