Video Children of War, Rami, Waled e gli altri: 5 bambini raccontano la loro vita in un paese in guerra

La Republica News

Save the Children racconta in 5 podcast, 5 storie di bambini sopravvissuti nell’arco di 90 anni alle guerre più tristemente famose della storia e dei nostri giorni. La prima puntata dà voce a Rami e Waleed, due bambini yemeniti colpiti dalle scheggie durante un raid aereo in Yemen. Nelle altre puntate, una a settimana, altri conflitti fanno da sfondo alla vita dei piccoli protagonisti: la 2° Guerra Mondiale, la guerra civile in Nigeria con la carestia del Biafra, il genocidio in Rwanda del ‘94 e le guerre attuali in Siria e nello Yemen. Sono il teatro orrendo in cui sono cresciuti Evelyn, Emeka, Vanessa, Amal, Rami e Waleed.

Cinque racconti in prima persona che, attraverso la voce di attori professionisti e la partecipazione dei giornalisti Giorgio Zanchini e Maria Concetta Mattei, disegnano le loro vite e quelle delle loro famiglie travolte dalla violenza, ma ci restituiscono tutta la forza di cui sono capaci i bambini, se aiutati e protetti, nel riuscire sognare e costruire un futuro diverso nonostante tutto. La serie podcast “Children of War” è disponibile su Spotify e sui social media di Save the Children.

In occasione della Giornata Internazionale della Pace Save the Children ci ricorda che  415 milioni di bambini sono esposti al potenziale fuoco incrociato delle armi e degli effetti Covid-19. In Yemen, in piena emergenza, i bombardamenti sono più che raddoppiati rispetto a fine 2019. In in Siria sono stati colpiti 84 ospedali e presidi sanitari dallo scorso dicembre



Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi