Wall Street sfida Biden

Pubblicità
Pubblicità

È un ritornello che ascoltiamo ogni giorno: gli alfieri di Joe Biden per la concorrenza affilano le armi per studiare possibili smembramenti di grandi colossi che valgono centinaia e in alcuni casi migliaia di miliardi di dollari. Ma davanti all’evidenza di un mercato che si muove con sempre maggiore intensità lungo la strada dell’integrazione e in funzione di una concorrenza globale, i tre alfieri della Casa Bianca – Jonathan Kanter, del dipartimento per la Giustizia, Lina Khan, della Federal Trade Commission e Tim Wu consigliere del Presidente, la triade Usa in materia di concorrenza – appaiono ancorati, almeno sul piano della dialettica, a metodi che non tengono più il passo dei tempi.

Questo contenuto è
riservato agli abbonati

0,25 € alla settimana per tre mesi

Attiva Ora

Tutti i contenuti del sito

3,50€ a settimana prezzo bloccato

Attiva Ora

Tutti i contenuti del sito, il quotidiano e gli allegati in digitale

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source