Zanardi torna in ospedale, trasferito al San Raffaele perché “condizioni instabili”

La Republica News

MILANO – “In data odierna, a fronte di intercorsa instabilità delle condizioni cliniche del paziente Alex Zanardi, dopo opportune consultazioni con il Dr. Franco Molteni, Responsabile del Dipartimento di Riabilitazione Specialistica Villa Beretta, struttura afferente all’Ospedale Valduce, dove il paziente era degente dal 21 luglio, e gli specialisti di riferimento, è stato disposto il trasferimento dello stesso, con adeguati mezzi e adeguata assistenza, presso il reparto di Terapia Intensiva dell’Ospedale San Raffaele di Milano”.Lo rende noto in un comunicato Claudio Zanon, direttore sanitario dell’Ospedale Valduce. Il trasferimento, in via precauzionale, sarebbe stato deciso a causa di un abbassamento dei valori dell’atleta.  “Al momento Alex Zanardi si trova ricoverato presso l’Unità Operativa di Terapia intensiva Neurochirurgica diretta dal professor Luigi Beretta. L’équipe sta eseguendo i primi accertamenti per l’inquadramento generale delle condizioni cliniche del paziente”. E’ quanto si legge in una nota diffusa dell’ospedale milanese dove, il campione paralimpico era giunto poche ore prima con un’ambulanza proveniente dalla Riabilitazione specialistica di Villa Beretta.10 Minuti – La videoinchiesta. Chilometro 39, la corsa interrotta di Alex Zanardiin riproduzione….Condividi  


Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi