Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Con lo spread a 470, l’economia in recessione e il mercato molto vicino ai minimi di sempre, l’Italia, secondo il viceministro all’economia Grilli, contribuirà al piano di salvataggio europeo delle banche spagnole per la propria quota parte; ognuno si metta una mano sulla coscienza e poi dica se i mercati non hanno ragione a bastonare qualsiasi cosa sia nelle mani dell’Europa o dell’euro. Per la cronaca, i mercati dopo l’annuncio del piano da 100 miliardi di euro per immettere capitale nelle banche spagnole hanno già espresso la propria sentenza. L’idea di salvare le banche spagnole facendo “prendere il debito” al governo spagnolo che di colpo si trova con il 9% di debito su Pil in più evidentemente non è sembrata a nessuno una soluzione e per arrivare alla conclusione non è occorsa nemmeno una particolare perspicacia economica o finanziaria.
Non occorre nemmeno una spiccata sensibilità politica per accorgersi che dopo il salvataggio “gratis” delle banche spagnole senza impregni precisi e adeguati di rientro dal deficit del governo iberico, i greci potrebbero anche domandarsi perchè a loro sia toccato passare per tre anni di purgatorio tendente all’inferno con i fondi concessi solo a patto di tagli immediati, e con 160 esattori delle tasse tedeschi che si offrivano volontari per andare in Grecia. Se l’obiettivo era consegnare Atene alle forze politiche contrarie al piano di salvataggio europeo l’obiettivo è raggiunto.

ilsussidiario.net

tovato su: Il Denaro

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi