Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

tovato su: Il Denaro

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Il Comune aderisce, insieme alle città limitrofe, al progetto “Bandiera Blu” di riqualificazione dell’intera costiera domizia che vede l’Ente di Mondragone capofila. La Comunità Europea ha stanziato a tal proposito ottanta milioni di euro di cui dodici saranno destinati alla cittadina cellolese.
Sarà la Regione a seguire l’intero iter dopo aver sottoscritto l’accordo di programma. I Comuni partecipanti, nel corso dell’incontro al quale ha partecipato anche l’assessore ai Lavori pubblici, Arturo Montecuollo, sono convenuti alla volontà unanime di approvare un deliberato da sottoporre alla Regione per poi procedere alla firma del protocollo d’intesa e all’accordo di programma. Nel corso della riunione di ieri è emerso l’intento di portare a termine il progetto ciclopico che dovrebbe conferire alla riviera domizia l’immagine di un tempo. Nel prossimo incontro, tra l’altro, si discuterà dello studio di fattibilità. Tanti sono gli interventi che saranno messi in cantiere per la “Bandiera blu” e finanziati con i fondi della Comunità Europea. Al Comune di Cellole saranno destinati dodici milioni di euro che saranno così ripartiti: quattro milioni alle borgate di Centore e Casamare ed otto a Baia Domizia e Baia Felice. L’assessore Montecuollo si è detto molto soddisfatto dell’incontro. “È un progetto importante per il nostro territorio – ha affermato l’assessore comunale di Cellole – che potrà sperare di recuperare lo splendore di un tempo e diventare nuovamente una méta turistica ambita come negli anni ’70”.

Rispondi

Archivi