Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Tra i beni sequestrati a Valter Lavitola oggi dalla Gdf – in esecuzione di un provvedimento del gip di Napoli nell’ambito dell’inchiesta sui fondi pubblici a L’Avanti – ci sono un appartamento a Roma, un castello in provincia di Viterbo, una villa a Positano, conti correnti e quote societarie. L’appartamento è intestato alla moglie del giornalista, che, secondo il suo difensore, avvocato Gaetano Balice, l’aveva acquistato prima del matrimonio. Il castello e la villa risultano invece intestati a due società che per la procura fanno capo a Lavitola, mentre, secondo la difesa, l’ex direttore dell’Avanti! ha lasciato da tempo. A quanto si è appreso, il decreto nei confronti di De Gregorio non è stato ancora notificato in quanto l’indagato è un parlamentare e i pm vogliono approfondire la procedura.

tovato su: Il Denaro

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi