Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

tovato su: Il Denaro

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Progettare e costruire edifici a energia quasi zero: se ne discute in un evento dedicato ai professionisti irpini. Si tiene a Serino, giovedì 23 febbraio, presso l’hotel Serino, alle ore 15.30, il convegno tecnico coordinato da EdicomEdizioni, nell’ambito del tour 2012, con il patrocinio del Collegio dei Geometri della provincia di Avellino e dell’Ordine degli Architetti. Le direttive Ue richiedono entro il 2020 il taglio delle emissioni di gas serra del 20 per cento, la riduzione del consumo di energia del 20 per cento e la copertura del 20 per cento del consumo energetico attraverso fonti rinnovabili. In edilizia questo significa progettare e costruire edifici a energia quasi zero.
Ma quali accorgimenti progettuali è necessario adottare? Quali tecnologie e materiali utilizzare? Esistono dei casi studio? “Durante il convegno – spiega il presidente dell’Ordine degli Architetti di Avellino, Fulvio Fraternali – sarà possibile avere le risposte a queste domande”.
“Saranno anche affrontati con particolare attenzione – aggiunge il numero uno dei geometri irpini, Antonio Santosuosso – , oltre alle varie direttive europee, i principi e gli accorgimenti per progettare edifici a energia quasi zero”. La partecipazione agli incontri è gratuita e prevede l’attribuzione di crediti formativi secondo i regolamenti dei Collegi professionali.
A tutti i partecipanti sarà inoltre distribuita una guida informativa sulle nuove direttive Ue e sulle normative nazionali e regionali in tema di efficienza energetica e fonti rinnovabili, curata dalla redazione della rivista “Azero” con la supervisione di un autorevole comitato scientifico.

Rispondi

Archivi