Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Diversi manifestanti che hanno provato a forzare il cordone di polizia davanti a Montecitorio sono stati caricati dalle forze dell’ordine. I manifestanti da ieri sera protestano al Pantheon contro la riforma del mercato del lavoro e oggi hanno deciso di spostarsi verso i simboli del potere politico. Una decina di giovani sono arrivati a pochi metri dall’ingresso principale della Camera e sono stati respinti con forza da Polizia e Carabinieri in tenuta antisommossa, fino all’incrocio tra via Ufficio del vicario e via della Missione. Ora il gruppo più folto di manifestanti è tenuto a bada di fronte a piazza Montecitorio al di là delle transenne e lancia palloni di cuoio, con la scritta ‘no rigorè e la foto di una pallonata che colpisce il volto del presidente del Consiglio Mario Monti. Quindi un’altra scritta: riforma del lavoro, partita truccata.

Gli incidenti sono avvenuti in una stradina laterale del Pantheon e i manifestanti hanno lanciato diversi oggetti, come bottiglie, verso le forze dell’ordine. Al momento la protesta è in piazza di Montecitorio davanti all’ingresso del parlamento che è comunque circondato dai blindati delle forze di polizia. Il popolo di Occupy Fornero, ovvero iprecari e studenti che ieri si erano accampati al Pantheon, si sono radunati davanti Montecitorio. Dopo un primo tentativo di ‘sfondamentò da un lato della piazza, e conseguenti momenti di tensione, i manifestanti sono stati contenuti dalle forze dell’ordine. 

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi