Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Due cronisti occidentali uccisi in Siria. La notizia diffusa da al Jazeera non è stata ancora confermata da fonti ufficiali. Si tratterebbe della giornalista americana Marie Colvin, che lavora per il Sunday Times e di Remi Ochlik, fotoreporter francese. Altri tre giornalisti stranieri sono rimasti feriti.

I due sono stati uccisi da una bomba caduta su un centro stampa allestito dai ribelli nel quartiere di Bab Amro, assediato dai lealisti siriani dal 4 febbraio scorso. La Bbc conferma la presenza di altri morti e feriti nell’edificio. Da giorni il quartiere di Bab Amro è bersaglio di pesanti attacchi da parte delle forze fedeli al regime di Bashar al-Assad.

Un militante antiregimecontattato via Skype ha riferito che nel bombardamento  “sono rimasti feriti altri tre o quattro giornalisti occidentali”.

Rispondi

Archivi