Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

“Sono andato a sbattere con la moto. Il casco si è spaccato a metà, le scarpe mi sono volate via. Ho fatto proprio un bel botto. Ho distrutto il parabrezza con la testa, e poi ho pensato: ‘Ok, bene, il mio collo funziona ancora’. Se avessi avuto nove vite, me le sarei giocate tutte insieme. Lascerò perdere le moto per un po’. Pensavo di morire”. A rivelarlo in un’intervista a The Hollywood Reporter è George Clooney che ha ripercorso quei terribili momenti dell’incidente in moto avuto l’estate scorsa in Sardegna durante le riprese di Catch 22, la serie tv che lo vede protagonista.

Attualità

Sonia Bruganelli, la moglie di Paolo Bonolis contro “Ciao Darwin”: “È un programma maschilista ma se metto troppi uomini lui se ne va”

di F. Q.

“È stato un momento molto divertente. Ho imparato che, purtroppo, non posso volare. È una lezione che ho imparato molto bene”, ha aggiunto l’attore che ha spiegato poi che quando gli proposero il progetto non fu subito convinto: “Alla prima telefonata abbiamo detto di no. Ma dopo aver letto la sceneggiatura, ci siamo resi conto che era assolutamente fantastica. Non si poteva rinunciare”. La miniserie in sei puntate è infatti l’ennesimo riadattamento di Comma 22, il celebre libro di Joseph Heller: “La sua chiave è l’assurdo. Non è normale che ci sia un vecchio che prende decisioni e un giovane che muore. Anzi, è un problema e noi dobbiamo ricordarlo”, ha concluso l’attore.

L’articolo George Clooney rivela: “Ho pensato di morire” proviene da Il Fatto Quotidiano.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi