Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale
Il dossier/1

Euroimbarazzanti: la lista elettorale più lunga è di chi ha guai con la Giustizia

Verso il voto – Anche stavolta tra i candidati dei partiti spiccano 22 nomi tra indagati, imputati e condannati. La Lega ne ha 4, i meloniani 7, Forza Italia ben 9 (oltre a B.)

di

I Legnanesi di

C’era una volta la Lega Nord di Umberto Bossi, che sguainava lo spadone (duro anche quello) di Alberto da Giussano: l’eroe che, secondo la leggenda, nel 1176 avrebbe guidato le truppe padane alla vittoria di Legnano contro Federico Barbarossa. Un personaggio mai esistito, come del resto il Dio Po, la Padania, le Cinque Macroregioni, la […]

L’intervista

“La Lega ha forzato sulla sicurezza solo per fini elettorali”

Alfonso Bonafede – Il Guardasigilli M5S: “Strano che non ci sia nulla sui rimpatri”

di
La polemica

Prof sospesa, pure Salvini mette Bussetti all’angolo

Il vicepremier: “Spero torni quanto prima a scuola”, ma ci è andata la Digos e il ministro dell’Istruzione se ne lava le mani

di
L’intervista

“Facebook va arginato, ora minaccia la democrazia”

Francis Fukuyama – Il politologo della “fine della storia” da anni studia i social e avverte: “Vanno regolati, troppo potere in poche mani è un pericolo”

di

Commenti

The winner is

Nell’America di Trump, Woody è condannato

C’è dell’antisemitismo negli Stati Uniti. Difficile spiegare diversamente la fatwa contro Woody Allen, senza editori per la sua autobiografia, ridotto a far uscire il nuovo film A Rainy Day in New York nella sola Europa (per una volta l’Italia ha dato il buon esempio attraverso la Lucky Red). Il #metoo è un evidente pretesto per […]

di
Lo dico al Fatto

Consegne. Amazon investe in Deliveroo. Un business, ma non per i lavoratori

  Gentile redazione, ho letto la notizia di Amazon che ha deciso di investire 575 milioni di dollari – cifra che a me fa venire il capogiro – in Deliveroo, la società londinese di consegne che arriva anche alle nostre porte. Non ho capito se questo significa un cambio di strategia da parte del colosso […]

di
Il sabato del villaggio

Un articolo di legge contro la censura sull’informazione

  “La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure”. (dall’articolo 21 della Costituzione italiana)   C’è una forma subdola e occulta di censura preventiva che incombe tutt’oggi sulla libertà d’informazione, nonostante le garanzie sancite dall’articolo 21 della Costituzione. Subdola perché dissimula sotto false apparenze intenti e obiettivi non sempre lodevoli. Occulta perché in […]

di

Politica

La bugia del giorno

Le Colpe del Lazio e quelle della Lega

Chi avesse letto giovedì la prima pagina della cronaca di Roma di Repubblica, avrebbe incrociato questo titolo: “La Ue: ‘Rom discriminati’”. E alla seconda riga del medesimo titolo di prima: “Salvini si assolve: tutto ok”. Segue catenaccio: “L’Unione europea avvia la procedura di pre-infrazione. Il ministro al question time su Casal Bruciato: denunciati in 17”. […]

di
Sull’Osservatore Romano

Mattarella contro “aggressività” e “intolleranza”

Il Capo dello Stato Sergio Mattarella scatta una fotografia dell’Italia che si rivela incoraggiante pur non perdendo il realismo: nonostante nel Paese “affiorino, rumorosamente, atteggiamenti di intolleranza, di aggressività, di chiusura alle esigenze altrui”, il Presidente sostiene che si tratti di “fenomeni minoritari, sempre esistiti”, seppure in questo periodo “sembrano attenuate le remore che prima […]

di
Lampedusa

Sea Watch, sbarcano solo i minori. “Porti chiusi” e polemiche Lega-M5S

Il caso – La nave, diffidata, resta a 15 miglia

di

Cronaca

Occultamento di cadavere

Pisano trovato morto a Londra, indagato un italiano

Svolta nel caso del giovane toscano trovato morto a Londra l’11 maggio. Un italiano di 52 anni è stato indagato dalla polizia britannica per il caso che, comunque, rimane ancora coperto da un velo di incertezza. È stata Scotland Yard a rendere noto che l’italiano indagato si chiama Gerardo Rossi: è sospettato, però, di occultamento […]

di
La docufiction

“La Trattativa” in Rai (dopo trattativa)

Tv – Il film di Sabina Guzzanti, fortemente voluto da Freccero, in prima serata il 13 giugno

di
Al Pellegrini

Napoli come “Il Padrino”: spari di camorra in ospedale

Scene da film, una cosa così l’avevo vista solo ne Il Padrino”, è il commento del commissario dell’Asl Napoli 1, Ciro Verdoliva, dopo aver visionato le immagini delle telecamere interne. Nel far west di Napoli e due settimane dopo l’agguato di piazza Nazionale che stava per costare la vita alla piccola Noemi, la camorra torna […]

di

Economia

Il premio nobel Amartya Sen

“L’austerity dell’Ue è un errore, serve la finanza sostenibile”

“Serve un nuovo modello finanziario sostenibile, dove l’ambiente e i diritti siano al centro. Per quanto riguarda il futuro, anche dell’Europa, crescita e politiche pubbliche devono andare di pari passo per creare occupazione e, in questo modo, diminuire le disuguaglianze”. Lo ha detto il premio Nobel per l’Economia Amartya Sen durante l’incontro con gli under […]

di
L’allarme

Mutui e spread, non c’è un effetto automatico

La politica monetaria influenza i prestiti a tasso variabile. Per i fissi il meccanismo è lento

di
Ana Bettz

Al confine col malloppo. Nei guai l’amica di Mora

La cantante fermata con 300 mila euro nella Rolls Royce. Ora guida società petrolifere sponsorizzate dall’ex agente dei vip

di

Italia

Ultimo rapporto Aiom

Tumore mammario: è il più diagnosticato oggi nel nostro Paese

Tra i tumori, quello alla mammella è diventato oggi il più diagnosticato nel nostro Paese: secondo l’ultimo rapporto dell’Associazione italiana degli oncologi (Aiom), si parla di 52.800 nuovi casi. Seguono il cancro del colon-retto (51.300, due anni fa era il più frequente) e del polmone (41.500). In generale, le nuove diagnosi di tumore sono state […]

di
Il personaggio

Storia di un prof visionario e di una corsa per il tumore

“Race for the cure” – Chi è il chirurgo che organizza la più grande manifestazione per la lotta al tumore al seno

di
Video imbarazza Strache

Il vice-cancelliere e la trappola sui fondi in nero in Austria

Riprese girate con la telecamera nascosta in una villa di Ibiza nell’estate del 2017 minacciano di danneggiare la reputazione del vice-cancelliere populista austriaco Hans-Christian Strache, scrivono Der Spiegel e Sueddeutsche Zeitung. Le immagini documentano l’incontro nell’isola spagnola con una sedicente nipote di un oligarca russo, Aljona Makarowa, che si offriva di investire circa 250 milioni […]

di

Mondo

Germania

Pranzo col cognato populista? Berlino ti allena

Il training per le Europee – “Calma e domande mirate”. Il Comune dà lezioni contro le frasi fatte

di
L’intervista

“I reati xenofobi aumentano perché si è liberi di odiare”

Roberto De Vita – L’avvocato, promotore del convegno sul fenomeno del suprematismo domani a Roma: “Persi gli anticorpi post-Shoah”

di
Iran

Trump va alla guerra su consiglio di Bolton. Ma la colpa è dei media

Tensione – La Casa Bianca, nonostante l’aggressività del falco, dice di preferire un approccio diplomatico con Teheran e attacca i giornali: “Creano caos”

di

Cultura

Egerton, un’ugola degna di Elton

Musical biografico – Il protagonista di “Rocketman” canta davvero (e bene)

di
L’intervista

“La mia è sostanza: sogno marito e figli e vado in chiesa”

Elettra Miura Lamborghini – La giudice di “The Voice”: “Ho avuto molto più coraggio io di questi ragazzi. Ugo Tognazzi? Non so chi sia”

di
L’addio

Non siamo più così Allegri: la Juve licenzia Mister Max

Il divorzio dopo cinque scudetti, quattro Coppe Italia, due Supercoppe

di

L’articolo In Edicola sul Fatto Quotidiano del 18 Maggio: proviene da Il Fatto Quotidiano.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi