Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Accordo raggiunto per Claudio Ranieri che sostituisce Eusebio Di Francesco sulla panchina della Sampdoria. Per il tecnico è pronto un contratto fino al 30 giugno 2021. Prende in mano una squadra ultima in classifica, con appena una vittoria conquistata nelle prime sette giornate. Il presidente Massimo Ferrero lo ha scelto al termine di una settima caotica, in cui prima è arrivata la notizia del fallimento della trattativa con la cordata guidata da Gianluca Vialli per la cessione del club, poi si è giunti all’accordo consensuale per la rescissione del contratto con Di Francesco.

Dopo Roma, per la seconda volta consecutiva Ranieri subentra in corsa a Di Francesco: era già successo appunto nella Capitale in questa primavera. Per il tecnico 67enne è anche la settima diversa panchina in Serie A: dopo il Cagliari, con cui aveva conquistato la massima serie nel 1990, Ranieri ha allenato Napoli, Fiorentina, Parma, Juventus, Roma e Inter. I suoi più grandi successi però sono arrivati all’estero: con il Valencia ha conquistato la Supercoppa Uefa nel 2004, ma soprattutto con il Leicester ha vinto la Premier League nel 2015-16. Ora alla Sampdoria gli verrà chiesto molto meno: portare i blucerchiati alla salvezza.

L’articolo Sampdoria, Claudio Ranieri sostituisce Di Francesco: è la sua settima panchina in Serie A proviene da Il Fatto Quotidiano.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi