Allegri ‘bella partita. Morata? Nervoso, ma tutto risolto’

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – TORINO, 05 DIC – “Sono contento della prestazione di tutta la squadra, abbiamo fatto una gara divertente e siamo stati dentro la partita per 90 minuti”: è soddisfatto Massimiliano Allegri dopo la vittoria per 2-0 contro il Genoa.    “Possiamo solo migliorare il rapporto tra occasioni costruite e reti segnate – spiega l’allenatore, con la sua formazione che ha tentato 27 volte la conclusione – ma dobbiamo stare sereni: i gol nelle gambe ce li abbiamo, sono sicuro che li faremo”. Il tecnico torna anche sull’episodio della sostituzione di Morata: “Aveva preso l’ammonizione ma continuava, così ho preferito toglierlo – la spiegazione sul battibecco avuto con il suo giocatore – ma non è successo nulla e si è calmato: è stato bello veder giocare lui e tutta la squadra, ha fatto una buona partita anche senza riuscire a segnare”. E sul gol di Cuadrado direttamente da calcio d’angolo: “A me ha detto che voleva tirare” dice Allegri con il sorriso. Il Genoa non ha mai calciato, sotto la sua gestione non ha ancora trovato il gol: “Abbiamo tanti infortunati, i nostri giocatori migliori sono indisponibili e facciamo tanta fatica – spiega Andriy Shevchenko, che ha collezionato un solo punto nelle sue quattro gare alla guida del Genoa – ma la Juve è una grande squadra: non mi è piaciuto il primo tempo, nella ripresa siamo andati un po’ meglio perché ci abbiamo messo più coraggio”. La situazione di classifica è molto complicata e domenica c’è il derby: “Ne usciremo con il lavoro e con il recupero degli infortunati, dobbiamo valutare Criscito e Destro per la sfida contro la Sampdoria: la stracittadina va oltre la classifica, sarà il mio primo derby e so che è una gara molto particolare”. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source