Alonso, possibile test ad Abu Dhabi a dicembre

Formula 1 Sport

Da Abu Dhabi ad Abu Dhabi: su questa pista Fernando Alonso aveva salutato apparentemente in modo definitivo la Formula 1 nel 2018. Poi il ritorno di fiamma e la terza avventura in Renault, che comincerà nel 2021. Mandato che potrebbe avere un assaggio già nel 2020, dopo la fine del Mondiale. Le voci, raccolte dal portale spagnolo SoyMotor.com, sono un’ulteriore conferma di quanto già emerso nei giorni precedenti.

Renault, test per Alonso in autunno

Alain Prost aveva anticipato la notizia, affermando però che Alonso avrebbe provato una vettura più vecchia. Nei test di Abu Dhabi, lo spagnolo proverebbe invece la RS20 sin dal primo chilometro. Cosa che poteva accadere già in una sessione di prove libere di quest’anno, ipotesi poi scartata dalla Renault, che dal 2021 si chiamerà Alpine. Tutto liscio? Non proprio. I test di Abu Dhabi saranno destinati ai giovani piloti (Yuki Tsunoda, ad esempio, proverà l’AlphaTauri), come predispone l’articolo 10.5 b) del regolamento sportivo 2020.

Quest’ultimo recita: “È previsto un test-day opzionale per il solo proposito di fornire a un giovane pilota l’opportunità di guidare una vettura di F1. Il test sarà tenuto sul circuito che ha ospitato l’ultimo Gran Premio, e inizierà entro 48 ore dalla sua fine […] I piloti eleggibili per questo test devono avere la Superlicenza FIA e, a meno che la Federazione non conceda una deroga, non devono aver partecipato a più di due gare di Formula 1 nel corso della loro carriera“. Renault è in diretto contatto con la FIA, che potrebbe effettivamente fare un’eccezione così come capitato in altre occasioni. Trattandosi di Fernando Alonso, forse potrebbe valere la pena.



Go to Source

Commenti l'articolo