Arteta, sabato l’Arsenal può solo vincere

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 09 SET – Vincere sabato contro il Norwich è l’imperativo dettato da Mikel Arteta per il suo Arsenal, che dopo le prime tre giornate di Premier League è ultimo in classifica con zero punti, zero gol fatti e nove subiti, la partenza peggiore in campionato per la squadra londinese dal 1954/55. “Abbiamo assoluto bisogno della prima vittoria.    Giocheremo davanti ai nostri tifosi dopo un inizio deludente, quindi sta a noi dare il massimo”, ha detto il tecnico spagnolo, già traballante in panchina e con un orizzonte molto breve per invertire la tendenza negativa.    I tifosi dei Gunners sono infuriati e anche il club è preoccupato, anche a fronte di una campagna acquisti costata oltre 180 milioni di euro, incentrata soprattutto sui giovani, come il difensore inglese Ben White, pagato quasi 60 milioni, e il trequartista danese Martin Odegaard. “Ci assumiamo tutti la responsabilità perché siamo stati tutti coinvolti nelle decisioni e ora dobbiamo farle funzionare – ha aggiunto il 39enne manager -. La complessità nel calcio è che vuoi costruire un progetto a medio e lungo termine con risultati immediati e dobbiamo adeguarci perché non c’è altro modo”. Il campanello d’allarme era suonato già alla prima giornata, con l’inattesa sconfitta col neopromosso Brentford, poi è venuta quella col Chelsea, sempre per 2-0, e quindi l’umiliante 5-0 subito col Manchester City. “Dobbiamo resettarci ora, dobbiamo ripartire, speriamo di rimettere tutti in carreggiata e iniziare a vincere le partite di calcio”, ha concluso Arteta. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source