Ballotta in campo a 57 anni in Eccellenza Emilia Romagna

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MODENA, 27 OTT – Il calcio è la sua vita. ieri come oggi. Così Marco Ballotta, uno dei portieri più longevi del calcio nazionale ed internazionale, è tornato in campo a 57 anni. Non ha giocato, ma almeno ha indossato la maglia ufficiale del Castelvetro, quella del secondo portiere. E’ successo domenica nell’Eccellenza emiliano-romagnola.    Ballotta è il presidente del Castelvetro da anni: causa l’infortunio del secondo portiere della prima squadra, il 17 enne Cacchioli, a soluzione era pronta in casa. E così in vista del derby vinto a 1 a 0 dalla Vignolese, dopo un paio di allenamenti e Ballotta era già pronto per riprendere confidenza con il campo. Per ora non si fanno previsioni sul futuro, ma l’integrità fisica dell’ex numero uno di Modena, Lazio, Inter e Parma, classe ’64, gli potrebbe permettere di tornare al vecchio mestiere, lui che a fine carriera tra i professionisti (2008) ha giocato qualche partita tra i dilettanti e a livello amatoriale ma come attaccante.    “Ho fatto solo numero – ha commentato Ballotta – il mister mi ha chiesto di dare una mano e non mi sono tirato indietro.    fortunatamente non c’è stato bisogno di me”. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source