Barca: -481 mln nel 2021, spesa record e crollo ricavi

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 01 OTT – Il Barcellona ha chiuso l’esercizio 2020-2021 con un rosso di 481 milioni di euro. La perdita è legata al calo delle entrate e all’aumento delle spese. I ricavi operativi del club catalano sono pari a 631 milioni, “ben al di sotto degli 828 milioni previsti dal budget, che prevedeva anche un utile netto di un milione di euro”, ricorda la società in una nota.    I ricavi operativi di 631 milioni di euro per il 2020/21 sono in calo del 26% rispetto agli 855 milioni di euro dell’anno precedente (- 224 mln). Inoltre la spesa è aumentata del 19% nel confronto con la stagione scorsa, passando da 955 milioni a 1,136 miliardi di euro, la cifra più alta di sempre nella storia del Club.    La società presenterà un bilancio per la stagione 2021/22 con 765 milioni di euro di entrate davanti ai rappresentanti dei soci, il 21% in più rispetto alla scorsa stagione. L’incremento è dovuto principalmente al recupero degli incassi con la progressiva riapertura dello stadio e dei negozi.    Riguardo ai costi di gestione, il club prevede una riduzione di 784 milioni con una significativa riduzione della massa salariale sportiva (-31%), principalmente a causa delle partenze di giocatori con stipendi elevati, nonché modifiche alle altre retribuzioni.    Il club prevede di chiudere l’esercizio con una perdita di 19 milioni di euro di costi, compensata da una posizione finanziaria netta di 23 milioni: queste proiezioni danno un risultato positivo di 5 milioni di euro. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source