Bayern ‘decimato’ da Covid perde contro Borussia MG

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – MONACO DI BAVIERA, 07 GEN – ‘Decimato’ dalle assenze provocate dal Covid, il Bayern Monaco capolista della Bundesliga si è fatto battere in casa per 2-1 dal Borussia Moenchengladbach e ora potrebbe veder scendere a +6 il vantaggio sull’altro Borussia, quello di Dortmund, se domani i gialloneri vinceranno a Francofote contro l’Eintracht.    Il Bayern avrebbe voluto che questa partita fosse rinviata, ma così non è stato e con Neuer rimasto in quarantena alle Maldive, dove si trovava in vacanza, e tanti altri assenti illustri, il tecnico Julian Nagelsmann ha fatto ricorso a sei giocatori delle giovanili, fra i quali il 19enne attaccante Malik Tillman, schierati nella formazione iniziale e poi sostituito, nel corso della ripresa, dal talentuoso Paul Wanner.    Quest’ultimo, con i suoi 16 anni e 15 giorni di età, è diventato il più giovane esordiente in campionato nella storia del Bayern.    Era in campo Robert Lewandowski, e come al solito ha lasciato il segno realizzando il gol del vantaggio bavarese, ma poi il Moenchengladbach (privo di Zakaria, anche lui fuori per Covid) ha ribaltato la partita grazie alla reti di Neuhaus e Lainer.    “Il Borussia Moenchengladbach non è certo il nostro rivale preferito”, il commento a fine gara di Thomas Muller, che alludeva alla sconfitta per 5-0 contro la stessa squadra dello scorso ottobre in Coppa di Germania. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source