Binotto: “Non abbiamo abbandonato la SF-1000”

Formula 1 Sport

La Ferrari a Barcellona è tornata a faticare a centro gruppo, con Charles Leclerc e Sebastian Vettel appena nono e undicesimo in qualifica, risultato parzialmente migliorato dal tedesco in gara con un settimo posto frutto dell’ormai solita strategia ad una sosta in meno (il monegasco ha dovuto arrendersi ad un black out elettrico che ha spento la power unit). La SF-1000 non è abbastanza competitiva e il Gran Premio di Spagna ha evidenziato ancora una volta il fatto che servono aggiornamenti da Maranello se si vuole lottare per il terzo posto in classifica costruttori.

Binotto: “Leclerc aveva il potenziale per arrivare quarto”

Mattia Binotto ai microfoni di Sky Sport F1 ha sottolineato che la Ferrari è al lavoro a Maranello per fare uno step in avanti: “Non abbiamo abbandonato la SF-1000, stiamo lavorando su alcuni fronti cercando naturalmente di sviluppare la vettura dell’anno prossimo, porteremo quest’anno ancora degli sviluppi, non nelle prossime gare, però abbiamo portato un pacchetto aerodinamico con uno scarico ulteriore in Inghilterra, porteremo per Belgio e Monza inevitabilmente un carico inferiore che abbiamo sviluppatoo appositamente che secondo noi è un buon pacchetto con tutti i limiti della vettura attuale e poi puntiamo ad ulteriori sviluppi che saranno anche utili in funzione del 2021”.



Go to Source

Commenti l'articolo