BMW i3, prodotte 200.000 unità

Formula 1 Sport

A 7 anni dal suo lancio sul mercato, BMW i3 ha raggiunto l’importante traguardo di 200.000 unità prodotte. La compatta elettrica del marchio tedesco ha rappresentato l’ingresso nella mobilità sostenibile, proiettando BMW verso il futuro e rappresentando una base importante per lo sviluppo dei successivi modelli elettrificati. La 200.000esima unità è stata realizzata per un cliente della Sassonia e sarà consegnata presso la filiale del marchio a Lipsia.

BMW i4 M, prime foto spia della sportiva elettrica

L’intera gamma del modello a batteria, sia la versione base BMW i3 da 125 kW che la più potente BMW i3s da 135 kW, vengono assemblate a Lipsia per l’intero mercato mondiale su una linea di produzione dedicata e da dipendenti appositamente formati. Con l’inizio della produzione nel 2013, lo stabilimento in Sassonia è diventato all’avanguardia e un centro d’eccellenza per la mobilità sostenibile. La BMW i3 è stato il primo modello del marchio tedesco prodotto in serie ad avere una propulsione full electric e anche il primo veicolo di BMW con una struttura plastica rinforzata con fibra di carbonio (CFRP) per l’abitacolo. Il modulo Life in CFRP fa parte di un’architettura del veicolo specifica per BMW i3, progettato per la mobilità elettrica. È modellato a Lipsia da nastri in fibra di carbonio e assemblato in un processo unico sviluppato dal BMW Group.

BMW, maxi richiamo per i modelli ibridi plug-in

Il successo della BMW i3 e l’esperienza acquisita nello sviluppo e nella produzione hanno consentito importanti progressi nel campo della mobilità elettrica. In questo modo il marchio BMW i è diventato l’officina del futuro per l’intera azienda. La trazione della BMW i3s è stata ad esempio la base per l’attuale Mini Cooper SE. Sulla base del know-how acquisito con la BMW i3, numerose innovazioni sono state ottenute anche nei settori della trazione, dell’elettronica di potenza e della tecnologia di ricarica. La quinta generazione della tecnologia BMW eDrive è ora pronta per la produzione in serie e sarà sfruttata sulla nuova ammiraglia tecnologica del BMW Group, la BMW iNEXT, che sarà prodotta nello stabilimento di Dingolfing a partire dal 2021.



Go to Source

Commenti l'articolo