Bonus mobilità, si entra nella settimana decisiva

Formula 1 Sport

[Rassegna stampa] Bonus bici e monopattini, ci siamo. Questa settimana sarà decisiva per la definizione dei criteri di assegnazione dell’incentivo: le regole che chiariscono a chi spetta effettivamente il bonus non cambiano, ciò che bisogna stabilire riguarda invece le modalità di rimborso. Esclusa la possibilità del click day.

Bonus mobilità, come richiederlo: requisiti e modalità

Il bonus dedicato all’acquisto delle due ruote (ma pure monopattini elettrici) è arrivato all’ultimo chilometro o giù di lì. Questa settimana sarà decisiva per sbloccare (finalmente) un iter diventato tortuoso e ripido come il Mortirolo. Nel frattempo gli italiani hanno fatto la fila bruciando tutte le scorti presenti nei magazzini, confidando di recuperare fino a 500 euro (tetto massimo possibile sul 60% della spesa affrontata). Tutto bene, ma ultimamente non benissimo: i costruttori sono irritati per i continui rinvii che alimentano la confusione, mentre i cittadini sono disorientati dalla “guerra” politica consumata in nome di scontrino o fattura. Ora qualcosa, però, si è smosso. Il braccio di ferro all’interno della maggioranza si è risolto in favore di Costa: è passata la linea più rigida, quella che vuole il rimborso dato a chi può presentare una fattura o scontrino parlante. Ma in realtà l’ultima parola arriverà nelle prossime ore: a pronunciarla sarà il Mef (ministero dell’Economia e Finanze) a cui spetta il compito di vidimare i decreti attuativi del decreto Rilancio. E qui non è da escludere un incredibile ribaltone: proprio perché il rimborso è retroattivo dal 4 maggio, potrebbe arrivare l’ordine di darlo pure a chi ha avuto dal negozio il semplice scontrino. Immutati gli altri requisiti, da subito messi in chiaro: bonus riservato a maggiorenni residenti in capoluoghi di provincia o regione; Comuni con più di 50 mila abitanti oppure meno, ma all’interno delle 14 città metropolitane (Milano, ad esempio). Non ci sarà clic day: i risarcimenti seguiranno l’ordine cronologico e una volta finiti i fondi il bonus, salvo nuove risorse, andrà in archivio. […]
Francesco Ceniti, La Gazzetta dello Sport



Go to Source

Commenti l'articolo