Brawn: “Esperienza di Vettel inestimabile per Aston Martin”

Formula 1 Sport

L’unica nota realmente lieta per Sebastian Vettel nel fine settimana del Mugello è stato l’annuncio del suo futuro trasferimento in Aston Martin, alla corte di Lawrence Stroll e dell’attuale gruppo dirigenziale della Racing Point. Con buona pace della Ferrari e dei suoi 1000 Gran Premi in Formula 1, celebrati domenica, il tedesco infatti potrebbe trovarsi nel 2021 su una vettura decisamente più competitiva della SF1000. Dall’altra parte l’obiettivo del duo Stroll-Szafnauer è quello di inserire nel team una figura già esperta e vincente, che aiuti la squadra a fare il definitivo salto di qualità, in vista anche dell’introduzione del budget cap.

Vettel-Aston Martin, un’operazione da 40 milioni di euro

Secondo l’ex d.t.di Benetton e Ferrari Ross Brawn, la mossa potrebbe portare i suoi frutti. “Questa è una storia che ha dominato i titoli dei giornali per diversi mesi, quindi non è stata una sorpresa quando Racing Point ha annunciato che Sebastian Vettel si sarebbe unito a loro la prossima stagione in vista del loro re-brand come Aston Martin F1 Team – ha scritto Brawn nel suo consueto editoriale, pubblicato su sito ufficiale della F1 – è una grande dichiarazione di intenti da parte di Lawrence Stroll. Vettel è un campione collaudato e credo che abbia ancora voglia di lottare. Scegliere qualcuno della sua statura aiuterà a sollevare tutti all’interno di un team che ora ha aspirazioni significativamente più alte. La sua esperienza sarà inestimabile. Ma ora sta mettendo anche la squadra su un altro livello e i risultati dovranno iniziare a corrispondere all’ambizione di Lawrence Stroll”.

Aston Martin vuole ricomporre il duo Vettel-Newey

Brawn poi ha espresso un parere anche sulla situazione del grande sconfitto di questa situazione, il messicano Sergio Perez: “Si trova ora sul mercato dopo un lunghissimo periodo con questa squadra. Deve avere emozioni molto contrastanti. Tuttavia, è un pilota molto veloce, che in questo momento sta guidando al massimo e merita un posto in griglia l’anno prossimo. Speriamo che possa trovare l’occasione giusta e iniziare una nuova avventura” ha concluso il dirigente di Liberty Media.



Go to Source

Commenti l'articolo