Briatore: “Alonso è pronto per tornare”

Formula 1 Sport

[Rassegna stampa] – La Formula 1 potrebbe essere la clamorosa destinazione di Alonso per la prossima stagione. Un ritorno che Chase Carey apprezzerebbe senz’altro, ma che dipende molto da quanto vorrà spendere e impegnarsi il costruttore francese Renault. Secondo Flavio Briatore, tuttavia, il pilota spagnolo è pronto per questa sfida.

“Alonso ha ormai 38 anni ma secondo il suo ‘tutor’ Flavio Briatore ha le carte in regola per tornare nel giro che conta. «Fernando è motivato, un anno fuori dalla F1 gli ha fatto bene, si è disintossicato, lo vedo più sereno ed è pronto a tornare». Con lo stesso team che lo ha reso grande e dove ha vissuto la parentesi più serena della sua carriera: la Renault, che a fine anno perderà Daniel Ricciardo. A Enstone ci sono ancora tanti reduci di quel biennio 2005-06, che consacrò il pilota di Oviedo campione del mondo. Da Alan Permane in giù sono tanti a sapere come prendere Fernando, ne conoscono pregi e difetti. Alonso, uscito con le ossa rotte dalla sua seconda avventura in McLaren, resta una sorta di calamita per gli sponsor. Risorsa preziosa in questa situazione ove la pandemia ha aggravato i conti delle case automobilistiche. Renault, che dal primo luglio avrà Luca De Meo al timone, potrebbe decidere di lasciare le corse. Ma se Cyril Abiteboul mettesse le mani su uno come Alonso, sarebbe diverso. «Stiamo osservando quello che succede, non dimentichiamoci che c’è ancora un campionato da correre. Almeno speriamo che si possa. Giusto fermarsi, ma adesso bisogna riprendere: i medici hanno imparato a conoscere il virus. E anche in caso di contagio, bisognerebbe andare avanti lo stesso», dice Briatore. C’è ancora spazio per Vettel in questa F1? «Non lo so. Mi ha stupito un po’ la tempistica della decisione della Ferrari, c’è ancora il 2020 da correre e qui parliamo già del 2021. Sulla Mercedes non credo salirà, vale lo stesso discorso della Ferrari. Hanno Hamilton che si trova a meraviglia con Bottas, avrebbe senso cambiare?» Se non smette, Vettel può rappresentare un rivale per Alonso nella corsa alla Renault? «Ripeto, è presto: vediamo come va questo mondiale».”Andrea Cremonesi, La Gazzetta dello Sport, 18 maggio 2020

Go to Source