1008d4b204dde003a30f9d03faff7639

Cagliari in ritiro per cercare riscatto con Sassuolo

Calcio Sport
Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – CAGLIARI, 27 GEN – Da domani Cagliari in ritiro per preparare al meglio la gara in casa con il Sassuolo. La “clausura” al centro sportivo di Assemini era stata originariamente programmata per questo pomeriggio, ma è stato concesso un posticipo di un giorno: domani i rossoblù cominceranno alle 11 e usciranno dal ritiro solo domenica salire sul pullman che li porterà domenica alla Sardegna Arena.    L’esigenza è sempre quella di fare quadrato dopo sei sconfitte consecutive in vista dell’ennesima gara della possibile svolta.    Il Cagliari è terzultimo in classifica insieme al Torino. La crisi è iniziata subito dopo la pausa del campionato con la squadra assalita dal Covid: l’ultima vittoria risale allo scorso 7 novembre, Cagliari-Sampdoria 2-0.    Un “isolamento” anche dal calciomercato che in questi giorni propone indiscrezioni su possibili arrivi e uscite. Ancora giornate di visite per Asamoah: il 32enne esterno ex Inter e Juventus dovrebbe firmare nei prossimi giorni un contratto con il Cagliari sino al termine della stagione. Ma l’obiettivo del club è quello di regalare a Di Francesco un regista. E l’obiettivo è il viola Pulgar, poco utilizzato (almeno non a tempo pieno) dalla Fiorentina. La trattativa è difficile: potrebbe sbloccarsi nelle ultime ore di calciomercato. Possibile anche il ritorno anticipato dal prestito allo Spezia del centrocampista Deiola. Si parla anche di uscite. L’obiettivo dichiarato della societá è quello di sfoltire la rosa. Domani dovrebbe essere il giorno del passaggio di Faragó al Bologna. In uscita anche Oliva (ma prima bisogna acquistare il centrale) e Ounas. Rebus all’attacco: potrebbe andare via uno dei tre tra Cerri, Pavoletti e Simeone. (ANSA).   



Go to Source