Calciatrici afghane in Gb, Radrizzani “grati a Londra”

Pubblicità
Pubblicità

(v.”Calciatrici afghane fuggite dai talebani…” delle 15.47) (ANSA) – ROMA, 18 NOV – “Siamo lieti e sollevati di sapere che la squadra di calcio femminile afgana, l’Afghan Women & Girls Development Football Team, è atterrata sana e salva nel Regno Unito insieme alle proprie famiglie e al loro ex capitano e leader Khalida Popal”. E’ quanto afferma Andrea Radrizzani, Leeds United, Play for Change Charitable Trust: “Siamo fieri e orgogliosi degli sforzi fatti insieme a numerosi partner per mettere in salvo queste donne e le loro famiglie, e ci teniamo a ringraziare il governo britannico per aver reso possibile il loro trasferimento nel Regno Unito”.    “Il successo di questo intervento – aggiunge Radrizzani – è una dimostrazione di quanto il calcio, e lo sport in generale, possano essere fondamentali nella lotta alle discriminazione e alle violenze di genere, anche grazie ad una comunità forte e pronta a collaborare e a mobilitarsi per aiutare gli altri.    Grazie al supporto di Leeds United e di Play for Change Charitable Trust abbiamo l’opportunità e la possibilità di attivarci concretamente per donare nuovamente una speranza e un futuro sereno a queste giovani donne. Non vediamo l’ora di scendere in campo con loro e di vederle tornare a giocare”.    (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source