ce0dcd3e8b7586366ffba23b825903ae

Calcio: Cagliari; Pereiro si rilancia, ricominciamo da capo

Calcio Sport
Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – CAGLIARI, 22 LUG – Un nuovo inizio per Gaston Pereiro. Il primo anno in Sardegna il fantasista uruguagio era arrivato a gennaio, poi a marzo lo stop per la pandemia. Il secondo è stato colpito due volte dal Covid: ha fatto in tempo a firmare una tappa cruciale della rimonta salvezza con gol e assist nella gara con il Parma.    “La scorsa – ha detto Pereiro dal ritiro di Peio, in Trentino – è stata una stagione difficile per me, ma adesso ricomincia tutto da capo e ho voglia di far bene e fare un grande campionato”.    Anche il salto dall’Olanda all’Italia non è stato facile. “In Olanda – ha spiegato – si gioca con più spazi, in Italia il calcio è più tattico, si lavora di più con la difesa. A me piace giocare libero dietro le punte, poter svariare da destra a sinistra. Il mister mi chiede di inserirmi negli spazi creati dagli attaccanti come già facevo in Uruguay. Avere punte con caratteristiche diverse, in grado sia di tenere la palla che andare in profondità, è un nostro punto di forza”. Dentro il gruppo. “Con Oliva, Simeone e Ceter stiamo sempre insieme. Anche con Joao Pedro, tra sudamericani è normale. Tutto il gruppo sta lavorando bene qui in ritiro. Abbiamo grandi qualità, speriamo di cominciare la nuova stagione come abbiamo finito quella appena passata per poi fare il salto di qualità che cerchiamo da tempo”.    Terza stagione in rossoblù. “Purtroppo in questi due anni e mezzo mi è mancata un po’ la continuità, ma sono tranquillo e pronto a dar tutto me stesso quando dovrò entrare in campo.    Mister Semplici da quando è arrivato ha preferito i fatti alle parole, che sono state poche ma importanti. Io sono a sua disposizione: il mio obiettivo è quello di guadagnarmi i Mondiali in Qatar con la Nazionale, e soprattutto voglio fare bene per la squadra”. (ANSA).   



Go to Source