Calcio donne: Italia in Romania, ct ‘reagire a ko con Svizzera’

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 29 NOV – Ripartire, per non lasciare scappare la Svizzera in classifica e per allungare al contempo sulla terza in graduatoria: domani la Nazionale femminile affronterà a Voluntari, alle porte della capitale Bucarest, la Romania, in una gara che servirà per rimanere in corsa per il primo posto e per mettere in contemporanea al sicuro la seconda posizione nel girone, che varrà comunque il diritto di partecipare agli spareggi di qualificazione per il Mondiale 2023.    “Siamo tre squadre a giocarci i primi due posti – ha sottolineato la ct, Milena Bertolini, ai microfoni di RaiSport -: dopo la sconfitta di venerdì, dovremo essere brave a reagire, affrontando la Romania con grande entusiasmo e voglia di riscatto. C’è tanta amarezza per il ko patito contro la Svizzera, per quell’approccio alla sfida così timoroso che ha condizionato tutta la gara; c’è però anche la consapevolezza che quando riusciamo a mettere in pratica quello che sappiamo fare, a prescindere dalle interpreti, diventa difficile per ogni avversario affrontarci. Dobbiamo ripartire dal gioco, dalla nostra identità: i risultati saranno una conseguenza”.    La Nazionale ha effettuato la rifinitura a Coverciano e nel pomeriggio è partita in direzione Bucarest: domani la partita (ore 17,30, diretta tv su Rai2) per cancellare la prima sconfitta per le Azzurre di questo 2021. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source