Calcio: Fifa, nel 2022 622,8 mln dollari in commissioni agenti

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 15 DIC – Le commissioni pagate per i servizi degli intermediari di club sono state pari a 622,8 milioni di dollari nel 2022. E’ quanto emerge dal rapporto della Fifa sui trasferimenti internazionali di calciatori che segna un aumento del 24,3% della spesa dei club al 2021. Ma il 4,9% in meno rispetto al livello record di spesa per le commissioni dei servizi di intermediazione che risale al 2019 (654,7 milioni di dollari) Secondo i dati dell Fifa, i club calcistici hanno impiegato intermediari in 1.532 trasferimenti internazionali, con un aumento del 22,4% rispetto al 2021 e il totale più alto di sempre.    I club europei hanno rappresentato il 96,2% dei 622,8 milioni di dollari spesi per il servizio di intermediazione: in particolare i club inglesi hanno speso 203,2 milioni di dollari, quelli in Italia 88,5 milioni di dollari, in Portogallo 65,9 milioni, in Spagna 60,4 milioni di dollari, in Germania 56,1 milioni e in Francia 30 milioni.    Ci sono stati poi anche 3.086 trasferimenti internazionali in cui il giocatore è stato rappresentato da uno o più intermediari (15,3% del totale dei bonifici). Si tratta di un record e rappresenta un aumento del 17,7% rispetto al 2021.    Il rapporto Fifa parla anche degli intermediari nel calcio femminile dove il numero di trasferimenti è aumentato del 42,9% nel 2022 rispetto al 2021. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source