Calcio: ‘giramondo’ Cusin ct del Sud Sudan, punto a Coppa Africa

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 28 SET – Sarà un allenatore italiano a guidare il Sud Sudan, la nazionale di calcio più giovane al mondo, nata solo nel 2011 dopo l’indipendenza del Paese centro africano. Il nuovo ct è infatti Stefano Cusin, toscano, 52 anni a ottobre, alle spalle una lunga serie di esperienze all’estero, dal Congo alla Bulgaria, dall’Arabia Saudita alla Palestina, che ora ha il mandato di ottenere le qualificazioni alla Coppa d’Africa del 2023 in Costa d’Avorio.    “È un incarico fantastico, nel Paese più nuovo al mondo, con la nazionale più nuova al mondo – ha raccontato all’ANSA Cusin dopo aver incontrato il ministro dello Sport del Sud Sudan e aver firmato un contratto biennale -. Questa è una regione bella, super interessante. Storicamente è martoriata dalle varie guerre civili, però c’è tanta voglia di sport e calcio. Sono qua da tre giorni e mi hanno accolto in modo fantastico. Ora l’obiettivo è portare la nazionale per la prima volta in coppa d’Africa”.    L’allenatore giramondo, che è anche stato vice di Walter Zenga e si considera un “ambasciatore del calcio”, debutterà alla guida della sua nuova squadra il mese prossimo, in un quadrangolare organizzato in Marocco a cui parteciperanno anche Gambia e Sierra Leone. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source