Calcio: Luis Enrique, Dembélé è del PSG “al 99%”

Pubblicità
Pubblicità

Ousmane Dembélé è un giocatore del PSG “al 99%”, ha spiegato l’allenatore Luis Enrique, il quale ha però precisato che mancano ancora alcuni dettagli da definire prima di finalizzare il trasferimento dal Barcellona. “Dembélé non è ancora un giocatore del PSG legalmente, non al 100%, ma al 99%. C’è ancora un paragrafo nel contratto da scrivere”, ha spiegato il tecnico spagnolo. Se la formalizzazione del trasferimento del francese è imminente, Dembélé non potrà scendere in campo domani, durante la prima giornata di Ligue 1 contro il Lorient al Parco dei Principi. Martedì, l’allenatore del Barça Xavi ha confermato la partenza dell’attaccante, che dovrebbe essere il nono acquisto estivo del PSG, dopo i difensori Milan Skriniar e Lucas Hernandez, i centrocampisti Manuel Ugarte e Cher Ndour, degli attaccanti Marco Asensio, Lee Kang-in e Gonçalo Ramos ed il portiere Arnau Tenas.   
Le dichiarazioni su Mbappé
Esordio in campionato sulla panchina del Psg e per Luis Enrique continua il tormentone Mbappé. Il tecnico spagnolo, che ha preso la guida dei parigini, alla viglia della prima sfida di Ligue 1 contro il Lorient, si augura che il braccio di ferro possa concludersi con la permanenza in squadra del campione francese: “L’ho già detto altre volte, il mio pensiero è chiaro – le parole dello spagnolo, alle prese anche con le possibili partenze di Neymar e Verratti – E’ una questione già successa in passato e che si è risolta positivamente quando io non ero ancora qui. Spero che accada di nuovo e che il Psg e il giocatore raggiungano un accordo, è quello che vorrei. Ma non c’è nessuno al di sopra del club, la filosofia è molto chiara”.
Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *