Calcio: Mbappé vuole il Real, ma l’Arabia Saudita ci prova

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA-AFP) – PARIGI, 22 LUG – Il Real Madrid resta la destinazione più probabile per Kylian Mbappé, ma una fonte coinvolta nelle trattative assicura che il Paris SG ha ricevuto anche un’offerta da 300 milioni di euro dall’Arabia Saudita.    Destinazione improbabile, ma che dà un’idea del valore dell’attaccante francese. Dopo l’ennesimo rifiuto di prolungare con il club parigino il contratto in scadenza nel 2024, ma ache di essere ceduto in questa finestra di mercato, Mbappé è stato escluso dal tour in Giappone iniziato ieri. Il Psg non vuole perderlo a zero nel giugno prossimo, subendo quella che sarebbe una notevole perdita economica.    Il diritto contrattuale sembra dalla parte di Mbappé, che può lasciar trascorrere il suo ultimo anno e non è obbligato ad accettare un trasferimento. Il club sta quindi usando un’altra arma: privarlo del tour di Giappone e Corea del Sud, iniziato sabato e che si concluderà il 3 agosto, privandosi del capocannoniere nella storia del club (212 gol in 260 partite).    Il PSG è convinto che Mbappé abbia già accettato di passare al Real gratuitamente nel giugno 2024, con un ingaggio da capogiro, visto che la “Casa Bianca” non avrà speso un euro per il trasferimento. Ecco perché si sente tradito dal giocatore che “ha aiutato” e del quale “ha sostenuto la famiglia fin da quando era adolescente”, gli ha scritto in una lettera del 3 luglio.    (ANSA-AFP).   
Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *