Calcio: Serie B inaugura regia e messa in onda da remoto

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 18 DIC – Sky, NVP e Lega Serie B portano in Italia per la prima volta la ‘full remote production’, una tecnologia innovativa impiegata ieri per la produzione della partita Pisa-Brescia. Si tratta di una tecnologia che permette di gestire a distanza la produzione, la regia e la messa in onda dei match e dei relativi contributi giornalistici, con una resa del tutto simile, in Full HD o anche 4K, se non migliore, a quella delle produzioni realizzate finora “in loco”. Permette di ridurre il numero di mezzi e personale da spostare nelle varie location, contribuendo così ad un importante risparmio energetico e alla riduzione delle emissioni di CO2.    “Come Lega B stiamo investendo molto sulla tecnologia dentro e fuori dal campo per valorizzare il nostro prodotto e dare ai tifosi la migliore esperienza di visione di una partita – ha commentato Mauro Balata, Presidente Lega B – Questo ci garantisce anche un appeal con le nuove generazioni che chiedono sempre più attenzione verso l’innovazione accompagnata però alla sostenibilità economica e ambientale, principi che la Lega Serie B ha fatto propri ormai da diversi anni”. Per Marzio Perrelli, vicepresidente esecutivo sport di Sky, la produzione “dimostra ancora una volta l’impegno costante a innovare di Sky Sport. La Remote Production alza ulteriormente il nostro know how nella produzione di eventi sportivi e ci consente inoltre di raggiungere gli obiettivi legati alla sostenibilità e alla riduzione delle emissioni, in linea con i valori di Sky e con la campagna Sky Zero”.    La full remote production sarà applicata ad altri match del girone di ritorno della serie B, con l’obiettivo di farlo diventare lo standard produttivo per la maggior parte degli incontri del campionato 2023/2024. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source