Calcio: Spalletti “Contratto? Voglio dare qualcosa a Napoli”

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – NAPOLI, 01 APR – ”Il contratto? Ho qualcosa davanti che è determinante per la città di Napoli e tutte le attenzioni debbono andare in quella direzione. Sarei meno napoletano se pensassi ad altro”. Luciano Spalletti non vuole parlare del suo futuro a Napoli e ha in mente solo la guida della sua squadra, fino al raggiungimento del risultato finale, cioè lo scudetto.    ”Ho il massimo dell’attenzione – dice – senza disperdere energie in nessun pensiero. Sono spensierato e voglio avere solo quella cosa li davanti agli occhi, cioè dare qualcosa alla città di Napoli. Non voglio perdere tempo e concetrazione per altre cose che per me sono banali rispetto a quel traguardo lì”.    ”La società – dice ancora il tecnico – mi sembra che abbia la possibilità di prolungare il contratto. Il presidente ha un’opzione sul contratto. A me interessa solo il Napoli e spero che i calciatori facciano lo stesso. Parlare dei contratti significa fare confusione e niente altro. Quando si va a parlare dei contratti dei calciatori – conclude – si rischia di fare un po’ di confusione su quella che è la vita attuale, mentre si deve aver solo il pensiero di portare a casa questo risultato che i nostri tifosi sanno quanto è importante. Più si sta attenti a questa cosa e meglio è per tutti”. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source