Calcio: Spalletti, Kvara? Non dipendiamo da un solo giocatore

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – BERGAMO, 05 NOV – “Nello spogliatoio nessuno è contento di sentirsi ripetere che dipendiamo da Kvaratskhelia.    Avete visto a che livelli s’è espresso Elmas?”. A margine del 2-1 di Bergamo con l’Atalanta, Luciano Spalletti parla di senso di saturazione nella squadra per l’esposizione mediatica della punta georgiana, fermata dalla lombalgia alla vigilia.    “Sappiamo fare bene anche senza di lui, si deve comunque tentare di far gol col nostro calcio. Anche se magari siamo meno fisici dell’anno scorso, dobbiamo mandare un messaggio chiaro sul calcio che vogliamo giocare. Abbiamo voluto la vittoria e l’abbiamo ottenuta”, precisa il tecnico del Napoli.    “Sono 3 punti importantissimi per dove vogliamo andare. Di facili non ce ne sono: l’importante è che siamo sempre noi stessi – rimarca -. L’Atalanta la guardiamo anche se non dobbiamo giocarci contro, perché fa tendenza per la qualità delle giocate e la preparazione. Ha giocato una bellissima partita anche stasera e ciò dà una dimensione della forza e dell’attenzione che abbiamo dovuto metterci per fare risultato”.    Spalletti ha visto pochissimi punti deboli: “Abbiamo preso tante ripartenze sulle riaggressioni, ragione per cui ci siamo ritrovati spesso a recuperare terreno. Ma in questo Juan Jesus è stato esemplare – chiude -. Non abbiamo mai pensato di doverla gestire: anzi, nel secondo tempo abbiamo sbagliato qualche palla di troppo per chiuderla, come con Simeone”. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *