Calcio: U.21; Fagioli, con Bosnia mostriamo qualità e carattere

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 27 MAR – “Come qualità siamo una delle squadre migliori, quindi, come purtroppo è successo invece col Montenegro, dobbiamo stare attenti a non crearci da noi le difficoltà maggiori contro la Bosnia. Sarà una gara ancora più difficile perchè loro hanno la stessa intensità dei montenegrini con più qualità, ma se noi la interpretiamo nel modo giusto ci togliamo la soddisfazione di vincere”. Così il centrocampista azzurro della Under 21 Nicolò Fagioli, nella conferenza stampa in vista della partita di martedì prossimo a Trieste, nuova tappa delle qualificazioni agli Europei 2023.    “Quindi dobbiamo guardare di più a noi stessi e capire cosa che non è andato nella partita contro il Montenegro – ha proseguito – e se cambiamo atteggiamento penso che non ci saranno problemi”. Il pareggio di venerdì scorso pesa un po’, ha sottolineato il 21enne giocatore della Cremonese, “perchè pensavamo di poter fare una partita diversa. L’abbiamo interpretata male e invece dobbiamo affrontare la Bosnia con un atteggiamento totalmente diverso”. La partita, a suo giudizio, non garantirà comunque la qualificazione diretta al torneo continentale, quindi “dovremmo giocarcela martedì e poi nell’ultimo turno con Svezia, Lussemburgo ed Irlanda”. L’Italia, dopo l’1-1 a Podgorica, è prima nel girone a pari punti con gli svedesi ma con una gara in più da disputare. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source