Champions: a Lilla, Chelsea senza calciatori non vaccinati

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 09 FEB – I giocatori non vaccinati del Chelsea sembrano destinati a saltare la partita di Champions del 16 marzo contro il Lilla, dopo che l’Uefa ha aggiornato le regole sul Covid-19. La Francia, infatti, non consente alle persone non vaccinate di entrare nel Paese. Si sapeva, riferisce il sito online della Bbc, che il Chelsea poteva spostare la sfida di ritorno degli ottavi in campo neutro per utilizzare l’intera rosa.    Tuttavia, le nuove regole emanate dall’Uefa impediscono il cambio di sede. Il Chelsea ospiterà il Lilla all’andata il 22 febbraio e il ritorno in Francia è in programma il mese prossimo. Il club londinese, che è impegnato ad Abu Dhabi nei Mondiali per club, non ha rivelato chi o quanti giocatori non si sono voluti vaccinati. L’allenatore dei ‘Blues’, Thomas Tuchel, risultato positivo al Coronavirus sabato e non ancora ad Abu Dhabi, ha detto: “A un certo punto, tutti coloro che non sono vaccinati dovranno affrontare alcune conseguenze. Se i giocatori non potranno viaggiare in Francia, questo può creare problemi per noi, perché ci impedirà di utilizzare giocatori-chiave per la nostra squadra”. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source