Champions: Inzaghi, male per 60′ ma bravi a rimanere in partita

Pubblicità
Pubblicità

“Avevo previsto che avremmo affrontato un avversario di valore, siamo stati bravi perché la prima ora non abbiamo fatto bene e abbiamo sofferto. Siamo stati bravi a rimanere in partita, l’abbiamo pareggiata e alla fine volevamo vincere. Era l’esordio, ci prendiamo questo punto ma abbiamo toccato con mano quello che avevo detto alla vigilia, cioè che la Real Sociedad è un’ottima squadra”. Lo ha detto il tecnico dell’Inter Simone Inzaghi, intervistato da Amazon Prime Video dopo il pareggio con la Real Sociedad.    “Rifarei le stesse scelte? Dopo è sempre facile parlare. I ragazzi stanno giocando tanti, ho cambiato quattro elementi rispetto a domenica. Nel primo tempo ha sofferto tutta l’Inter, siamo stati bravi a rimanere aggrappati alla partita grazie anche al nostro portiere e poi abbiamo fatto gli ultimi 20 minuti al meglio – ha aggiunto -. Ho una rosa che devo cercare di sfruttare, ci state le nazionali poi il derby, in tanti hanno avuto problemi e bisognava fare delle valutazioni molto attente.    Ho bisogno di tutti, avrei voluto fare anche qualche cambio in più. Farò sempre così perché giocando ogni 48/72 ore le partite ti tolgono molte energie. Poi con i se e con i ma non si va da nessuna parte”.   
Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source