Conference: Commisso, ‘giocare due finali sarebbe speciale’

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – FIRENZE, 09 MAG – “Sono fiducioso in vista del Basilea, vogliamo superare il turno e arrivare in finale.    Riuscirci sarebbe qualcosa di speciale, negli ultimi 62 anni la Fiorentina non ha mai disputato due finali nella stessa stagione”. Lo ha detto Rocco Commisso durante un incontro con gli studenti del liceo Machiavelli di Firenze. Il presidente viola sta aspettando la semifinale d’andata di Conference League in programma giovedì alle 21 al Franchi contro il Basilea (arbitrerà il francese Letexier). La gara di ritorno è prevista il 18 in Svizzera, in caso di successo la squadra di Vincenzo Italiano accederà all’ultimo atto della competizione europea in calendario il 7 giugno a Praga, prima però ci sarà la finale di Coppa Italia a Roma il 24 maggio contro l’Inter. Sono giornate intense per Commisso, per la squadra viola e i tifosi che stanno comprando i biglietti (oltre 27.000 quelli già venduti per giovedì e c’è fortissima richiesta anche per quelli della finale di Coppa Italia). Il patron, accompagnato dal dg Joe Barone e dal ds Daniele Pradè, ha invitato Italiano e i giocatori a visitare il Viola Park che in estate ospiterà il ritiro.    ”Stiamo facendo il più grande centro sportivo in Italia con dodici campi e due stadi, oltre alle nostre scuole calcio. Sarà una delle poche strutture in Europa che convoglierà tutte le selezioni di una società” – ha spiegato Commisso che poi, rispondendo alla domanda di uno studente riguardo ai suoi valori, ha risposto: ”Io sono per i principi etici. Non mi è mai piaciuto arrivare dove voglio rubando”. Intanto la Fiorentina ha ripreso la preparazione: domani effettuerà la rifinitura in mattinata al centro sportivo ‘Astori’ (primi 15′ aperti ai media) e alle 14 interverrà al Franchi l’allenatore e un calciatore, cui seguirà a metà pomeriggio al conferenza stampa del tecnico e di un giocatore del Basilea. Tra i viola c’è fiducia sul recupero di Arthur Cabral, ex della sfida, che per precauzione ha lavorato a parte anche oggi dopo la botta rimediata in allenamento che lo ha costretto a saltare la trasferta dii Napoli. Tornerà a disposizione Martinez Quarta reduce da un turno di squalifica mentre per lo stesso motivo sarà assente giovedì Nikola Milnkovic. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *