Coppa America:attestati vaccino falsi per entrare a Maracanà

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA-AFP) – RIO DE JANEIRO, 10 LUG – Svoltasi finora senza pubblico, la Coppa America assegna questa notte al Maracanà (ore 2 di domenica in Italia, le 21 di sabato in Brasile) il titolo di campione continentale con la finale tra la Seleçao di Neymar e l’Argentina di Messi.    Finora il torneo, a causa della pandemia, si è disputato a porte chiuse, ma per la sfida decisiva le autorità cittadine e sanitarie di Rio hanno dato il via libera all’ingresso di spettatori fino al 10% della capienza dello stadio carioca, ovvero 7.800 persone.    Subito si è scatenata la caccia al biglietto, e la Conmebol fa sapere che nei pressi dello stadio sono state individuate decine di persone con falsi attestati vaccinali, documento necessario, oltre al biglietto della partita, per entrare nello stadio. A dare l’allarme era stato il Laborlife, un laboratorio che sta svolgendo gran parte dei test, in particolare per i supporter argentini, indirizzati in questa struttura dal Consolato del loro paese.    “Abbiamo sequestrato una notevole quantità di attestati vaccinali falsi – fa sapere la Conmebol con un comunicato -, sia a tifosi argentini che brasiliani. Ovviamente queste persone non potranno entrare allo stadio. I controlli saranno estremamente rigorosi, così come l’applicazione del protocollo sanitario”. Alcuni dei fermati avrebbero riferito che i falsi attestati vaccinali sono reperibili al prezzo di 150 reais, pari a circa 25 euro. (ANSA-AFP).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source