Coppa Italia: Udinese; Gotti, bello ritrovare il pubblico

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – UDINE, 12 AGO – “Domani tornerà il pubblico allo stadio: credo che sia proprio questa la nota bella da sottolineare, assieme al fatto che ricominciano gli impegni ufficiali. È un nuovo inizio che riporta il calcio dove deve stare, assieme alla gente, con tutte le relative componenti emotive”. Lo ha affermato l’allenatore dell’Udinese, Luca Gotti, alla vigilia della prima partita stagionale, l’esordio casalingo in Coppa Italia con l’Ascoli.    “Arriviamo con dei carichi di lavoro elevati e giocatori che non sono allo stesso grado di preparazione – ha ricordato Gotti a Udinese Tv -, perché c’è chi si è allenato da subito e chi si è invece aggregato successivamente. Affronteremo una buona squadra di serie B e le insidie sono legate alla freschezza e al fatto che non hanno nulla da perdere”. Rispetto ai singoli, Gotti ha spiegato che Pereyra ha saltato qualche giorno e si è riaggregato già all’inizio di questa settimana, mentre Becao è stato fermo una decina di giorni e ha svolto una sola seduta ieri con i compagni. Ultima annotazione su Deulofeu, che vuole raccogliere l’eredità di De Paul, a partire dalla maglia numero 10: “In generale mi sembra che il ragazzo stia bene, lo vedo lavorare molto, però si è allenato in gruppo solamente questa settimana senza disputare partite. Bisognerà vedere come si metterà la gara di domani per capire se potrà essere il momento giusto per farlo iniziare a giocare”. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source