Cosa dicono gli italiani della Juventus online

Pubblicità
Pubblicità

È bufera sulla Juventus. Con le dimissioni dell’intero Cda e quindi anche del presidente Andrea Agnelli, si chiude un’era, quella dei nove scudetti consecutivi della Vecchia Signora, un record. Il procedimento in corso sulla Juventus, e un’indagine avviata anche dalla UEFA, ha scosso la squadra di calcio più amata da tifosi italiani e no.
“Se vogliamo andare sul linciaggio di piazza non è un problema, ma stiamo calmi perché temo che quel tema possa riguardare anche altri soggetti”, ha dichiarato al riguardo il presidente della Figc, Gabriele Gravina, durante un convegno. Ma la pressione di molti tifosi nel Paese sui titoli vinti dai bianconeri negli anni, su cui sono in corso le indagini, è forte.
Sulla questione ANSA e DataMediaHub hanno analizzato le conversazioni online (social + news online + blog e forum), solamente in italiano, negli ultimi trenta giorni per capire l’umore dei tifosi al riguardo.
Dal 5 novembre al 4 dicembre quasi 233mila citazioni online della Juventus, da parte di oltre 20mila autori unici, i cui contenuti hanno coinvolto (con like + reaction + commenti e condivisioni) più di 4,3 milioni di soggetti. Il picco massimo si è registrato il 29 novembre scorso, quando sono state annunciate le dimissioni dell’intero consiglio di amministrazione della squadra di calcio, con poco meno di 27mila citazioni in una sola giornata.
Volume di conversazioni che ha generato una portata potenziale, la cosiddetta “opportunity to be seen” (ovvero appunto l’opportunità che teoricamente hanno avuto in base a tali volumi di conversazioni di essere esposti a contenuti relativi ai bianconeri), 225,2 miliardi di visualizzazioni sul tema. Stimiamo ragionevolmente che la portata effettiva si attesti a 11,3 miliardi di impression, di visualizzazioni effettive di contenuti relativi alla squadra.
Conversazioni online con una connotazione fortemente negativa per quanto riguarda il sentiment, la quota di emozioni e, appunto, sentimenti negativi contenuti nelle verbalizzazioni online, proprio a partire dal 29 novembre scorso.
Il Cda, Andrea Agnelli, John Elkan, e il Neopresidente Gianluca Ferrero, alcuni dei nomi più citati online dalle persone. Mentre, al contrario, il tweet di Alessandro Del Piero, di cautela e attenzione nei confronti della squadra è stato uno dei contenuti che ha generato maggior coinvolgimento, diventando virale. Un segnale che oltre alla delusione e la rabbia resta sempre l’amore per la squadra del cuore, almeno da parte di una porzione dei tifosi bianconeri.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source