Covid: Brasile; calcio e F1 con pubblico da novembre a S.Paolo

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – SAN PAOLO, 16 AGO – Il governo di San Paolo ha annunciato di aver autorizzato lo svolgimento del Gran premio di Formula 1 nella megalopoli brasiliana “per il 100% di pubblico”, ma con l’obbligo di presentare prova di almeno una dose di vaccinazione contro il Covid-19. Il governatore, Joao Doria, ha aggiunto che, dal 1 novembre, è previsto il ritorno degli spettatori anche negli stadi di calcio.    Il Gp di Formula 1 – secondo quanto ha riferito Doria ai media locali – dovrebbe svolgersi nel fine settimana del 6 e 7 novembre, ma c’è la possibilità che venga posticipato al fine settimana successivo, 12 e 13 novembre, per scambiare la data con il Messico. Per l’evento sono già stati venduti circa 40mila biglietti. Per quanto riguarda il calcio, invece, le partite si svolgono senza tifosi da marzo 2020. Da allora, i campionati hanno attraversato interruzioni e partite a porte chiuse.    In base ai dati divulgati dalle autorità, il 91,7% degli adulti sopra i 18 anni è stato vaccinato con almeno la prima dose nello Stato di San Paolo, il più popoloso del Brasile.    Rispetto alla popolazione totale, la percentuale è del 69%. La somministrazione della seconda dose del vaccino ha raggiunto solo il 28,2% della popolazione adulta. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source