Da Mancini a Bonucci, tanta Italia ai Globe Soccer awards

Pubblicità
Pubblicità

(ANSA) – ROMA, 26 DIC – La nazionale campione d’Europa grande protagonista ai Globe Soccer Awards. Ci sarà infatti tanta Italia all’appuntamento domani a Dubai per i riconoscimenti riservati ai migliori del calcio internazionale con la squadra azzurra in corsa per cinque premi: e nella città degli Emirati presenti il ct Roberto Mancini, in lizza per il Best Coach of the Year, Giorgio Chiellini e Leonardo Bonucci per il miglior difensore, Gianluigi Donnarumma come portiere dell’anno. A concorrere agli awards l’Italia stessa come miglior squadra 2021. Tra gli agenti finalisti Federico Pastorello che se la vedrà con i top del settore come Barnett, Raiola, Zahavi e Mendes. Nella nutrita delegazione azzurra attesa a Dubai anche Gianluca Vialli, il presidente Figc Gabriele Gravina e l’AD della Lega Serie A Luigi De Siervo. Tanti i nomi tra i candidati delle differenti categorie: non mancano quelli di Cristiano Ronaldo, Lionel Messi che a Dubai hanno già trionfato negli anni passati, e Mohamed Salah e Karim Benzema, che quest’anno concorrono con loro per il Best Men’s Player of the Year award.    I Globe Soccer awards si inseriscono nella 16/a edizione della Dubai International Sports Conference che vedrà ospiti d’eccezione come Robert Lewandowski, premiato lo scorso anno come miglior giocatore e in corsa anche per il 2021, e Kylian Mbappé, anche il francese nella lista dei finalisti. Tra i temi che verranno affrontati il ruolo delle nuove tecnologie: sullo sfondo sempre il momento delicato ancora causa covid con di nuovo partite sospese e stadi chiusi in Germania. (ANSA).   

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source